LE RAZZE

PROVENIENZA BOVINI

ITALIA

FASSONA PIEMONTESE

Carne che risulta essere compatta, tenera e ricca di succhi. L’aroma è dolce e delicato al palato, ma la caratteristica che rende la carne di Fassona particolarmente ricercata è l’equilibrio fra massa grassa e magra.

CHIANINA FIORENTINA

È una carne magra, dalle modeste infiltrazioni di grasso. Le proteine sono presenti in percentuale superiore al 20%, il colesterolo è inferiore ai 50mg per ogni etto, e il calo a cotto è inferiore al 35%, il che rende la carne sempre molto tenera.

FASSONA PIEMONTESE

Carne che risulta essere compatta, tenera e ricca di succhi. L’aroma è dolce e delicato al palato, ma la caratteristica che rende la carne di Fassona particolarmente ricercata è l’equilibrio fra massa grassa e magra.

CHIANINA FIORENTINA

È una carne magra, dalle modeste infiltrazioni di grasso. Le proteine sono presenti in percentuale superiore al 20%, il colesterolo è inferiore ai 50mg per ogni etto, e il calo a cotto è inferiore al 35%, il che rende la carne sempre molto tenera.

SPAGNA

RUBIA GALLEGA

È una delle 10 carni più pregiate al mondo, dal sapore avvolgente, unico e in un sol boccone si possono sentire i profumi della Galizia. Caratteristica distintiva di questa carne è il grasso cremoso e dorato, da qui e dal colore del manto il termine Rubia che significa per l’appunto “bionda”.

USA

BLACK ANGUS

La sua carne si caratterizza per essere molto ricca di grasso: 100 grammi di carne di Angus, infatti, sono costituiti per oltre l’80% da proteine e per il rimanente 20% dei grassi. La carne è particolarmente pregiata, perchè una volta cotta risulta decisamente saporita e dolce: al momento della cottura, infatti, il grasso che la compone si scioglie del tutto. Essa sprigiona un aroma intenso e al palato risulta di consistenza morbida, succosa e sapida.

ARGENTINA

ABERDEEN ANGUS

Succulenta, tenera, delicata, morbida, saporita, e molto apprezzata a livello internazionale. Il grasso all’interno è definito “grasso di marezzatura”, cioè un grasso distribuito all’interno del tessuto muscolare: la carne, infatti, a seconda della quantità e della forma con cui il grasso si infiltra nelle fibre, può presentare delle venature simili a quelle del marmo

GIAPPONE

WAGYŪ

Sicuramente una delle carni più pregiate al mondo. Ciò che rende così speciale e gustosa la carne Wagyū è la marezzatura o marmorizzazione, cioè la distribuzione del grasso nel tessuto muscolare. Esteticamente un taglio molto pregiato ricorda l’aspetto del marmo, con striature e venature chiare che si insinuano nelle fibre. La quantità, la nota cromatica e la forma con cui i filamenti lipidici si distribuiscono nelle fibre è l’indice di alta qualità. Oltre ad influire sulle caratteristiche organolettiche la marmorizzazione è anche un segnale rivelatore dello stato di salute dell’animale al momento della macellazione, nonchè della cura con cui è stato allevato.

AUSTRALIA

WAGYŪ

I Wagyū è la razza di bovino autoctona del Giappone che viene ormai allevata in tutto il mondo, ma gli allevatori australiani ne hanno esaltato più di tutti gli altri le caratteristiche eccezionali di questa carne. Si tratta sicuramente di una delle migliori carni al mondo, un’eccellenza assoluta, dal sapore intenso e dall’eleganza imbattibile. La quantità di grasso infiltrata nella polpa permette di esaltarne la sapidità, senza mai essere sopra le righe con una piacevolezza fuori dal comune.
Open chat